21 settembre 2017 - Lavoratori autonomi impatriati: detassati solo dal 201719 settembre 2017 - Fondo di solidarietà settore trasporto aereo - Indicazioni Inps12 settembre 2017 - Aspettativa per incarichi politici o sindacali: chiarimenti Inps per l'accredito dei contributi figurativi05 settembre 2017 - Ape volontaria - firmato il DPCM31 agosto 2017 - Fondo assistenza disabili gravi: ripartite tra le regioni le risorse per il 201725 agosto 2017 - Italia e Barbados: pubblicata la legge di ratifica della convenzione sulla doppia imposizione

POSTATO DA Arlati Ghislandi
Agevolazioni per l’assunzione di donne ai sensi della Legge n. 92/2012
31
dic
2014

Il Ministero del Lavoro, di concerto con il Ministero dell’Economia e delle Finanze, con il Decreto 22 dicembre 2014, ha individuato i settori e le professioni (limitatamente al settore privato) per le quali è possibile beneficiare, per il 2015, della riduzione contributiva prevista dall’articolo 4, comma 11 della Legge n. 92/2012.

Tale previsione normativa consente al datore di lavoro di poter usufruire di un beneficio contributivo, pari al 50% della contribuzione dovuta, per l’assunzione di donne di qualsiasi età, prive di un impiego regolarmente retribuito da almeno sei mesi, in settori e professioni caratterizzati da un tasso di disparità uomo-donna che supera almeno del 25% la disparità media uomo-donna.