03 agosto 2018 - INL/Regione Lazio: sottoscritto un protocollo su monitoraggio e verifica dei tirocini02 luglio 2018 - 31 luglio 2018: scade il CCNL Commercio Confcommercio21 giugno 2018 - TFR: aggiornato il coefficiente di rivalutazione per il mese di maggio 201817 maggio 2018 - TFR: aggiornato il coefficiente di rivalutazione per il mese di aprile 201802 maggio 2018 - Rapporto sulla situazione del personale uomo donna: disponibile il manuale utente per l'invio18 aprile 2018 - Interpelli Agenzia delle Entrate: aggiornati gli indirizzi per l'invio16 aprile 2018 - Disponibili via web i modelli precompilati dell'Agenzia delle Entrate09 aprile 2018 - Rapporto biennale parità uomo - donna: scadenza il 30 aprile 06 aprile 2018 - Fissate le prestazioni economiche 2018 di malattia, maternità e tubercolosi05 aprile 2018 - Pensioni - l'INPS chiarisce i nuovi requisiti di accesso

POSTATO DA Arlati Ghislandi
Assunzioni agevolate di giornalisti per il 2015
04
feb
2015

Con la Circolare n. 3 del 23 gennaio 2015 l’INPGI comunica che il Consiglio dei Ministri ha confermato, per l’anno 2015, le agevolazioni contributive a favore delle imprese editoriali che assumono con contratto di lavoro subordinato, a tempo indeterminato o determinato, giornalisti in possesso di specifiche competenze professionali nel campo dei nuovi media (previste dal DPCM 30 settembre 2014).

Nelle more dell’adozione e pubblicazione del DPCM di ripartizione dello stanziamento per l’anno 2015, l’Istituto ha comunicato che continuerà ad autorizzare le agevolazioni contributive in oggetto, seppur in via provvisoria.

Le aziende editoriali autorizzate in via provvisoria all’applicazione delle agevolazioni contributive per le assunzioni avvenute nel 2015 - a loro scelta – potranno:

- utilizzare gli sgravi dal momento dell’assunzione, nella consapevolezza che l’autorizzazione INPGI è rilasciata in via provvisoria e con riserva di ripetizione del beneficio all’esito del nuovo DPCM;

- versare la contribuzione dovuta in misura intera, provvedendo poi – per il periodo arretrato – al recupero del beneficio nel momento in cui l’autorizzazione allo sgravio contributivo diverrà definitiva.