14 agosto 2019 - FONDO EST: proroga del versamento di Agosto25 luglio 2019 - CCNL Dirigenti commercio: prorogata la scadenza al 31 dicembre 201915 luglio 2019 - Diritto dovere di istruzione e formazione: risorse finanziarie per Campania, Umbria e Veneto19 giugno 2019 - Ccnl Terziario: scadenza prorogata a dicembre 201918 giugno 2019 - CCNL Metalmeccanica – piccola e media industria (confapi): nuovi minimi retributivi da giugno 201915 luglio 2019 - Diritto dovere di istruzione e formazione: risorse finanziarie per Campania, Umbria e Veneto13 giugno 2019 - TFR: aggiornato il coefficiente di rivalutazione per il mese di Luglio 2019

POSTATO DA Arlati Ghislandi
TAG: danno, BONUS
Bonus e mancata fissazione degli obiettivi
01
mar
2018

La Corte di Cassazione, con ordinanza n. 2293 del 30 gennaio 2018, ha precisato che ricade sul dirigente l’onere di provare il danno subito per la mancata fissazione degli obiettivi annuali.

In particolare il dirigente dovrà fornire la prova del danno da perdita di chance dimostrando il pregiudizio subito per mezzo di una valutazione ex ante, relativa al momento in cui il comportamento illecito ha influito sulla possibilità di conseguire il bonus.