02 luglio 2018 - 31 luglio 2018: scade il CCNL Commercio Confcommercio21 giugno 2018 - TFR: aggiornato il coefficiente di rivalutazione per il mese di maggio 201817 maggio 2018 - TFR: aggiornato il coefficiente di rivalutazione per il mese di aprile 201802 maggio 2018 - Rapporto sulla situazione del personale uomo donna: disponibile il manuale utente per l'invio18 aprile 2018 - Interpelli Agenzia delle Entrate: aggiornati gli indirizzi per l'invio16 aprile 2018 - Disponibili via web i modelli precompilati dell'Agenzia delle Entrate09 aprile 2018 - Rapporto biennale parità uomo - donna: scadenza il 30 aprile 06 aprile 2018 - Fissate le prestazioni economiche 2018 di malattia, maternità e tubercolosi05 aprile 2018 - Pensioni - l'INPS chiarisce i nuovi requisiti di accesso29 marzo 2018 - Linee di indirizzo triennali dell’azione in materia di politiche attive: pubblicato il decreto in GU

POSTATO DA Arlati Ghislandi
Bonus per l’assunzione di giovani registrati al “Programma Operativo nazionale Iniziativa Occupazione Giovani”
03
ott
2014

Il Ministero del Lavoro con Decreto ha stabilito le modalità di fruizione del bonus occupazione per le imprese che assumono giovani iscritti al Programma Operativo Nazionale Iniziativa Occupazione Giovani.

Destinatari dell’incentivo sono i datori di lavoro che assumono giovani registrati al “Programma Operativo Nazionale Iniziativa Occupazione Giovani” e di età compresa tra i 16 ed i 29 anni purché abbiano assolto ai doveri scolastici, se minorenni, non occupati nè inseriti in un percorso di studio o formazione.

L’incentivo è riconosciuto per le assunzioni effettuate dal 3 ottobre 2014 con contratto a tempo indeterminato anche a scopo di somministrazione, con contratto a tempo determinato la cui durata sia inizialmente prevista per un periodo pari o superiore a 6 mesi e anche con contratto a tempo parziale con orario pari o superiore al 60% dell’orario normale di lavoro.

L’incentivo è invece escluso per il contratto di apprendistato, per il lavoro domestico, intermittente, ripartito e accessorio.

Al fine della fruizione dell’incentivo i datori di lavoro interessati devono inoltrare un’istanza preliminare di ammissione all’Inps esclusivamente in via telematica.