17 novembre 2017 - Whistleblowing: approvata definitivamente la proposta di legge15 novembre 2017 - TFR: aggiornato il coefficiente di rivalutazione per il mese di ottobre 201714 novembre 2017 - Assegno di natalità 2017 - DSU da presentare entro il 31 dicembre 201713 novembre 2017 - Controlli automatizzati: istituiti i codici tributo07 novembre 2017 - Distacco transnazionale - il Ministero aggiorna le faq27 ottobre 2017 - Edilizia: per l’iscrizione alle Casse edili è necessario il Durc

POSTATO DA Arlati Ghislandi
Cigo per eventi non evitabili - i chiarimenti dell'Inps
25
nov
2016

L’Inps, con recente messaggio ha fornito le prime indicazioni relativamente al termine di presentazione per le domande di Cigo concernenti gli eventi oggettivamente non evitabili, come modificato dal D.Lgs. 185/2016 (c.d. correttivo al Jobs Act).

Dall’8 ottobre 2016 alle domande per eventi oggettivamente non evitabili si applica il termine della fine del mese successivo a quello in cui si è verificato l’evento, semplificando gli adempimenti per le aziende sia relativamente alla prestazione di integrazione salariale ordinaria sia alla prestazione dell’assegno ordinario garantito dai Fondi di solidarietà, che possono presentare un’unica domanda per tutti gli eventi oggettivamente non evitabili che si verificano nel corso di un determinato mese entro la fine del mese successivo.