27 novembre 2018 - TFR: aggiornato il coefficiente di rivalutazione per il mese di Ottobre 201809 novembre 2018 - Rottamazione-ter: disponibili i modelli sul sito dell'Agenzia delle Entrate05 novembre 2018 - Agenzia delle Entrate-Riscossione: attivo il servizio "SALTA FILA" per i contribuenti26 ottobre 2018 - Apprendistato duale: accordo della Regione Veneto per artigianato e PMI17 settembre 2018 - Crollo ponte Morandi: il MEF sospende gli adempimenti tributari06 settembre 2018 - Privacy: pubblicato in GU il decreto attuativo del GDPR24 agosto 2018 - Ministero del lavoro: rivalutate le prestazioni economiche per danno biologico da Luglio 201821 agosto 2018 - INAIL: rivalutazione dell'assegno di incollocabilità dal 1°Luglio 201803 agosto 2018 - INL/Regione Lazio: sottoscritto un protocollo su monitoraggio e verifica dei tirocini25 luglio 2018 - Applicabilità ai lavoratori autonomi del principio di ‘sterilizzazione’ dei contributi ‘dannosi’

POSTATO DA Arlati Ghislandi
CIGS - definiti i criteri per l’approvazione dei programmi
09
feb
2016

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha pubblicato, ieri 8 febbraio 2016, il Decreto n. 94033 del 13 gennaio 2016, con il quale ha definito i criteri per l’approvazione dei programmi presentati dalle imprese per le richieste di cassa integrazione guadagni straordinaria, così come previsto dagli articoli 20 e 21, del decreto legislativo n. 148/2015.

Per ogni causale di intervento -  riorganizzazione aziendale, crisi e contratto di solidarietà - il Ministero precisa

- i criteri per l’approvazione dei programmi;

- le modalità applicative dei contratti di solidarietà, identificando le aziende ed i lavoratori beneficiari;

- la disciplina del cumulo dell'intervento straordinario e ordinario di integrazione salariale.

Le modalità ed i criteri indicati nel decreto si applicheranno alle istanze di intervento straordinario di integrazione salariale presentate a partire da oggi, 9 febbraio 2016.