12 febbraio 2018 - Comuni colpiti dal sisma nel 2016 e 2017: pubblicato l’elenco dei beneficiari ammessi alle agevolazioni previste per la Zona franca urbana 01 febbraio 2018 - Prospetto informativo disabili: posticipato l’invio al 28 febbraio 201824 gennaio 2018 - Giornalisti: pubblicati i minimali e i massimali per il 201811 gennaio 2018 - Pensioni: reso noto il calendario dei pagamenti 201802 gennaio 2018 - Tabelle ACI 2018: pubblicate in gazzetta ufficiale18 dicembre 2017 - TFR: aggiornato il coefficiente di rivalutazione per il mese di novembre 201711 dicembre 2017 - ANPAL: DID – a regime le nuove modalità di registrazione06 dicembre 2017 - Il Decreto fiscale è legge - Pubblicata la legge n.172/2017 c.d. collegato fiscale alla Legge di Bilancio 201830 novembre 2017 - Reddito di inclusione - dal 1° dicembre le domande23 novembre 2017 - Misure di contrasto alla povertà: disponibili le istruzioni operative INPS

POSTATO DA Arlati Ghislandi
Contratti a tempo determinato e disciplina delle proroghe
22
mar
2017

La disciplina del contratto a tempo determinato ha subito negli ultimi anni profonde revisioni soprattutto per quel che riguarda la materia delle proroghe.

Possono infatti verificarsi le seguenti situazioni:

- Contratti a tempo determinato stipulati ante DL n. 34/2014 (ossia prima del 21 marzo 2014) potranno essere prorogati una sola volta come prevedeva il D.Lgs. n. 368/2001 ante riforma;

- contratti a termine, stipulati nel periodo transitorio, ossia tra il 21 marzo e il 19 maggio 2014. Tali contratti potranno essere prorogati al massimo 8 volte;

- contratti a termine stipulati dopo la conversione in legge del DL n. 34/2014 (ossia dopo il 20 maggio 2014 ed attualmente in vigore) potranno essere prorogati al massimo 5 volte nell'arco della durata complessiva di 36 mesi.

Alla luce di tali previsioni normative preme evidenziare che sono trascorsi ormai 36 mesi dalla data di adozione del Decreto Poletti (DL n. 34/2014) pertanto i contratti stipulati ante DL n. 34/2014 e soggetti solo ad 1 proroga hanno esaurito la loro durata complessiva di 36 mesi.