14 agosto 2019 - FONDO EST: proroga del versamento di Agosto25 luglio 2019 - CCNL Dirigenti commercio: prorogata la scadenza al 31 dicembre 201915 luglio 2019 - Diritto dovere di istruzione e formazione: risorse finanziarie per Campania, Umbria e Veneto19 giugno 2019 - Ccnl Terziario: scadenza prorogata a dicembre 201918 giugno 2019 - CCNL Metalmeccanica – piccola e media industria (confapi): nuovi minimi retributivi da giugno 201915 luglio 2019 - Diritto dovere di istruzione e formazione: risorse finanziarie per Campania, Umbria e Veneto13 giugno 2019 - TFR: aggiornato il coefficiente di rivalutazione per il mese di Luglio 2019

POSTATO DA Arlati Ghislandi
Controllo a distanza dei lavoratori: ultimi chiarimenti dell’Ispettorato
23
feb
2018

Con Circolare n. 5 del 19 febbraio 2018 l’Ispettorato Nazionale del Lavoro ha fornito indicazioni operative riguardanti l’installazione e l’utilizzazione di impianti audiovisivi e di altri strumenti di controllo, ai sensi dell’art. 4 della L. 300/70.

In particolare, l’Ispettorato si è soffermato sulla necessità che gli strumenti di controllo siano collegati alle ragioni giustificatrici dell’impresa.

Sono state oggetto di esame misure quali, la possibilità di inquadrare direttamente l’operatore; la possibilità di non indicare l’esatta posizione ed il numero delle telecamere da installare; la tracciabilità dell’accesso alle immagini registrate attraverso un “log di accesso”. Chiarimenti sono stati forniti anche sull’installazione di telecamere in zone esterne e sull’attivazione del riconoscimento biometrico.