11 gennaio 2018 - Pensioni: reso noto il calendario dei pagamenti 201802 gennaio 2018 - Tabelle ACI 2018: pubblicate in gazzetta ufficiale18 dicembre 2017 - TFR: aggiornato il coefficiente di rivalutazione per il mese di novembre 201711 dicembre 2017 - ANPAL: DID – a regime le nuove modalità di registrazione06 dicembre 2017 - Il Decreto fiscale è legge - Pubblicata la legge n.172/2017 c.d. collegato fiscale alla Legge di Bilancio 201830 novembre 2017 - Reddito di inclusione - dal 1° dicembre le domande23 novembre 2017 - Misure di contrasto alla povertà: disponibili le istruzioni operative INPS17 novembre 2017 - Whistleblowing: approvata definitivamente la proposta di legge

POSTATO DA Arlati Ghislandi
Criteri di concessione degli ammortizzatori sociali in deroga
11
dic
2014

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha trasmesso agli Assessorati del Lavoro delle Regioni la nota n. 5425 del 24 novembre 2014 con gli aspetti applicativi del Decreto Interministeriale n. 83473 del 1° agosto 2014 sui criteri di concessione degli ammortizzatori sociali in deroga alla normativa vigente.

I chiarimenti contenuti nella nota ministeriale si soffermano specificatamente sull’ambito di applicazione del Decreto interministeriale, sui contenuti degli Accordi Quadro, sui tempi e sulle modalità per la presentazione delle domande di concessione o proroga del trattamento d’integrazione salariale in deroga sulla base di accordi regionali, sui limiti massimi di durata del trattamento nonché sulla palatea dei destinatari degli ammortizzatori in deroga.