14 agosto 2019 - FONDO EST: proroga del versamento di Agosto25 luglio 2019 - CCNL Dirigenti commercio: prorogata la scadenza al 31 dicembre 201915 luglio 2019 - Diritto dovere di istruzione e formazione: risorse finanziarie per Campania, Umbria e Veneto19 giugno 2019 - Ccnl Terziario: scadenza prorogata a dicembre 201918 giugno 2019 - CCNL Metalmeccanica – piccola e media industria (confapi): nuovi minimi retributivi da giugno 201915 luglio 2019 - Diritto dovere di istruzione e formazione: risorse finanziarie per Campania, Umbria e Veneto13 giugno 2019 - TFR: aggiornato il coefficiente di rivalutazione per il mese di Luglio 2019

POSTATO DA Arlati Ghislandi
Dati giudiziari dei dipendenti: quando il DDL può richiederli?
10
lug
2017

Il Garante della Privacy è intervenuto in merito alla legittimità da parte del datore di lavoro di richiedere la fedina penale al lavoratore in sede di assunzione.

Ai sensi dell'art. 27 del Codice in materia di protezione dei dati personali, i soggetti privati possono trattare i dati giudiziari soltanto se autorizzati da espressa disposizione di legge o da provvedimento del Garante che specifichino le finalità di rilevante interesse pubblico del trattamento, i tipi di dati trattati e di operazioni eseguibili.

In aggiunta è stato precisato dal Garante che la richiesta datoriale della fedina penale può esser prevista per determinate mansioni o specifici casi, individuati esclusivamente dalla legge o dalla contrattazione collettiva.