17 novembre 2017 - Whistleblowing: approvata definitivamente la proposta di legge15 novembre 2017 - TFR: aggiornato il coefficiente di rivalutazione per il mese di ottobre 201714 novembre 2017 - Assegno di natalità 2017 - DSU da presentare entro il 31 dicembre 201713 novembre 2017 - Controlli automatizzati: istituiti i codici tributo07 novembre 2017 - Distacco transnazionale - il Ministero aggiorna le faq27 ottobre 2017 - Edilizia: per l’iscrizione alle Casse edili è necessario il Durc

POSTATO DA Arlati Ghislandi
Distacco transfrontaliero e attuazione della relativa direttiva comunitaria
19
lug
2016

Il Consiglio dei Ministri ha approvato un decreto legislativo di attuazione della direttiva 2014/71/UE, disciplinante la nuova normativa in materia di distacco transfrontaliero all’interno dell’Unione Europea.

Fra le novità si segnala la nuova nozione di “distacco”, applicabile a tutti i casi in cui un lavoratore, abitualmente occupato in uno Stato, svolge temporaneamente il proprio lavoro in uno Stato diverso, e l’applicazione ai lavoratori distaccati delle stesse “condizioni di lavoro e occupazione” stabilite per coloro che svolgono la prestazione nel luogo dove si svolge il distacco.