12 febbraio 2018 - Comuni colpiti dal sisma nel 2016 e 2017: pubblicato l’elenco dei beneficiari ammessi alle agevolazioni previste per la Zona franca urbana 01 febbraio 2018 - Prospetto informativo disabili: posticipato l’invio al 28 febbraio 201824 gennaio 2018 - Giornalisti: pubblicati i minimali e i massimali per il 201811 gennaio 2018 - Pensioni: reso noto il calendario dei pagamenti 201802 gennaio 2018 - Tabelle ACI 2018: pubblicate in gazzetta ufficiale18 dicembre 2017 - TFR: aggiornato il coefficiente di rivalutazione per il mese di novembre 201711 dicembre 2017 - ANPAL: DID – a regime le nuove modalità di registrazione06 dicembre 2017 - Il Decreto fiscale è legge - Pubblicata la legge n.172/2017 c.d. collegato fiscale alla Legge di Bilancio 201830 novembre 2017 - Reddito di inclusione - dal 1° dicembre le domande23 novembre 2017 - Misure di contrasto alla povertà: disponibili le istruzioni operative INPS

POSTATO DA Arlati Ghislandi
Distacco transnazionale - in vigore le nuove regole
07
nov
2016

E’stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il Decreto Legislativo n. 136/2016 con il quale sono state definite le norme applicabili ai lavoratori, dipendenti di aziende straniere, che lavorano in Italia in virtù di un distacco.

Con l’adozione della nuova disciplina, che recepisce il contenuto della Direttiva 2014/67/CE, viene portata a compimento la regolamentazione finalizzata al miglioramento in materia di tutela dei lavoratori distaccati all’interno dei Paesi della Comunità.

Oltre a prevedere che durante il periodo di distacco, ai lavoratori distaccati dovranno essere applicate le medesime condizioni di lavoro e di occupazione previste per i lavoratori che effettuano prestazioni lavorative subordinate analoghe nel luogo in cui si svolge il distacco sono stabiliti nuovi adempimenti a carico dell'impresa che distacca lavoratori in Italia.