09 novembre 2018 - Rottamazione-ter: disponibili i modelli sul sito dell'Agenzia delle Entrate05 novembre 2018 - Agenzia delle Entrate-Riscossione: attivo il servizio "SALTA FILA" per i contribuenti26 ottobre 2018 - TFR: aggiornato il coefficiente di rivalutazione per il mese di Settembre 201826 ottobre 2018 - Apprendistato duale: accordo della Regione Veneto per artigianato e PMI17 settembre 2018 - Crollo ponte Morandi: il MEF sospende gli adempimenti tributari06 settembre 2018 - Privacy: pubblicato in GU il decreto attuativo del GDPR24 agosto 2018 - Ministero del lavoro: rivalutate le prestazioni economiche per danno biologico da Luglio 201821 agosto 2018 - INAIL: rivalutazione dell'assegno di incollocabilità dal 1°Luglio 201803 agosto 2018 - INL/Regione Lazio: sottoscritto un protocollo su monitoraggio e verifica dei tirocini25 luglio 2018 - Applicabilità ai lavoratori autonomi del principio di ‘sterilizzazione’ dei contributi ‘dannosi’

POSTATO DA Arlati Ghislandi
Gestione Separata INPS - aumento delle aliquote contributive dal 1° luglio 2017
21
lug
2017

Il Jobs act sul lavoro autonomo, oltre a rendere strutturale la prestazione DIS-COLL e ad ampliare la platea dei beneficiari, ha previsto, a partire dal 1° luglio 2017 un aumento delle aliquote contributive.

Nello specifico è stato previsto che al fine di finanziare la DIS-COLL sia dovuta, dai soggetti iscritti alla Gestione separata INPS in via esclusiva, un’aliquota contributiva aggiuntiva pari allo 0,51%. Pertanto la contribuzione complessiva risulta pari al 33,23 % (di cui 32% di IVS, 0,72% a titolo di contribuzione minore e 0,51% a finanziamento della DIS-COLL)