17 maggio 2018 - TFR: aggiornato il coefficiente di rivalutazione per il mese di aprile 201802 maggio 2018 - Rapporto sulla situazione del personale uomo donna: disponibile il manuale utente per l'invio18 aprile 2018 - Interpelli Agenzia delle Entrate: aggiornati gli indirizzi per l'invio16 aprile 2018 - Disponibili via web i modelli precompilati dell'Agenzia delle Entrate09 aprile 2018 - Rapporto biennale parità uomo - donna: scadenza il 30 aprile 06 aprile 2018 - Fissate le prestazioni economiche 2018 di malattia, maternità e tubercolosi05 aprile 2018 - Pensioni - l'INPS chiarisce i nuovi requisiti di accesso29 marzo 2018 - Linee di indirizzo triennali dell’azione in materia di politiche attive: pubblicato il decreto in GU22 marzo 2018 - Imprese sequestrate e confiscate: approvato il decreto sulla tutela del lavoro21 marzo 2018 - Ministero del Lavoro: ufficiali i dati sul deposito telematico degli accordi sui premi di produttività

POSTATO DA Arlati Ghislandi
Jobs Act – Approvati in via definitiva altri due Decreti Legislativi
12
giu
2015

Il Consiglio dei Ministri, ha approvato in via definitiva altri due decreti legislativi, in attuazione del Jobs Act, contenenti le misure

- sulla disciplina organica dei contratti di lavoro e la revisione della normativa in tema di mansioni.

- per la conciliazione delle esigenze di cura, vita e di lavoro;

Le nuove norme ora si avviano alla pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale per entrare in vigore il giorno successivo alla pubblicazione.

Il Consiglio dei Ministri, ha altresì approvato, in esame preliminare, quattro decreti legislativi recanti disposizioni in materia di

- razionalizzazione e semplificazione dell’attività ispettiva in materia di lavoro e legislazione sociale;

- riordino della normativa in materia di ammortizzatori sociali in costanza di rapporto di lavoro;

- riordino della normativa in materia di servizi per il lavoro e di politiche attive;

- razionalizzazione e semplificazione delle procedure e degli adempimenti a carico di cittadini ed imprese ed altre disposizioni in materia di rapporto di lavoro e pari opportunità.