14 agosto 2019 - FONDO EST: proroga del versamento di Agosto25 luglio 2019 - CCNL Dirigenti commercio: prorogata la scadenza al 31 dicembre 201915 luglio 2019 - Diritto dovere di istruzione e formazione: risorse finanziarie per Campania, Umbria e Veneto19 giugno 2019 - Ccnl Terziario: scadenza prorogata a dicembre 201918 giugno 2019 - CCNL Metalmeccanica – piccola e media industria (confapi): nuovi minimi retributivi da giugno 201915 luglio 2019 - Diritto dovere di istruzione e formazione: risorse finanziarie per Campania, Umbria e Veneto13 giugno 2019 - TFR: aggiornato il coefficiente di rivalutazione per il mese di Luglio 2019

POSTATO DA Arlati Ghislandi
Lavoratori Impatriati - novità dalla legge di bilancio 2017
10
nov
2016

Il disegno di legge di bilancio 2017 interviene sulle disposizioni agevolative relative al rientro dei lavoratori dall'estero.

Le modifiche al vaglio del Governo

- estendono, a decorrere dal 2017, anche ai lavoratori autonomi la disposizione di favore di cui al D.Lgs. n. 147/2015.

- innalzano dall'attuale 30% al 50% l'ammontare del reddito esente da IRPEF;

- estendono l'agevolazione anche ai cittadini di Stati extra UE con i quali sia in vigore una convenzione per evitare le doppie imposizioni in materia di imposte sul reddito;

-  applicano l'agevolazione per i periodi di imposta dal 2017 al 2020 e anche nei confronti dei  lavoratori dipendenti che nel 2016 hanno trasferito la propria residenza nel territorio dello Stato e ai soggetti che nel 2016 hanno esercitato l'opzione di cui al comma 4, art. 16 D.Lgs. n. 147/2015.