17 settembre 2018 - Crollo ponte Morandi: il MEF sospende gli adempimenti tributari06 settembre 2018 - Privacy: pubblicato in GU il decreto attuativo del GDPR24 agosto 2018 - Ministero del lavoro: rivalutate le prestazioni economiche per danno biologico da Luglio 201821 agosto 2018 - INAIL: rivalutazione dell'assegno di incollocabilità dal 1°Luglio 201820 agosto 2018 - TFR: aggiornato il coefficiente di rivalutazione per il mese di Luglio 201803 agosto 2018 - INL/Regione Lazio: sottoscritto un protocollo su monitoraggio e verifica dei tirocini25 luglio 2018 - Applicabilità ai lavoratori autonomi del principio di ‘sterilizzazione’ dei contributi ‘dannosi’ 02 luglio 2018 - 31 luglio 2018: scade il CCNL Commercio Confcommercio

POSTATO DA Arlati Ghislandi
Legge di Stabilità 2016: approvato disegno di legge
20
ott
2015

In data 15 ottobre 2015, il Governo ha approvato il disegno di legge recante le disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (c.d. Legge di Stabilità 2016).

Tra le principali novità in materia di lavoro si ricordano:

- la conferma dello sgravio contributivo per le assunzioni a tempo indeterminato effettuate nel 2016, con una riduzione dei contributi al 40% per 24 mesi;

- la reintroduzione nel 2016 dell'applicazione di un'aliquota ridotta (del 10%) sulla quota di salario di produttività, di partecipazione agli utili dei lavoratori o di welfare aziendale derivante dalla contrattazione aziendale. Il bonus avrà un tetto di euro 2.000 (estendibile a 2.500 se vengono contrattati anche istituti di partecipazione) e sarà utilizzabile per tutti i redditi fino ad euro 50.000;

- l'introduzione di una misura finalizzata ad accompagnare i lavoratori più anziani al pensionamento in maniera attiva, per cui si potrà chiedere il part time senza avere penalizzazioni sulla pensione.