17 novembre 2017 - Whistleblowing: approvata definitivamente la proposta di legge15 novembre 2017 - TFR: aggiornato il coefficiente di rivalutazione per il mese di ottobre 201714 novembre 2017 - Assegno di natalità 2017 - DSU da presentare entro il 31 dicembre 201713 novembre 2017 - Controlli automatizzati: istituiti i codici tributo07 novembre 2017 - Distacco transnazionale - il Ministero aggiorna le faq27 ottobre 2017 - Edilizia: per l’iscrizione alle Casse edili è necessario il Durc

POSTATO DA Arlati Ghislandi
CCNL Energia-Petrolio: accordi in deroga
30
gen
2017

L’ipotesi di accordo di rinnovo del CCNL Energie e Petrolio del 25/1/2017 ha previsto la possibilità di sottoscrivere accordi (c.d. intese modificative)  in deroga alle previsioni del CCNL e di eventuali accordi aziendali.

Le intese potranno avere una durata massima di tre anni e saranno stipulabili nelle seguenti situazioni:

-           di difficoltà, con lo scopo di superare la crisi e di salvaguardare l'impresa e la sua occupazione, oltre che di consolidare l’impresa e il suo sviluppo;

-  anche non di criticità, con lo scopo di favorire nuovi investimenti funzionali alla salvaguardia e/o al consolidamento e/o allo sviluppo dell'impresa stessa e della sua complessiva occupazione.

Le intese modificative potranno riguardare istituti normativi e/o retributivi, fatti salvi i minimi contrattuali e i diritti individuali irrinunciabili.