14 agosto 2019 - FONDO EST: proroga del versamento di Agosto25 luglio 2019 - CCNL Dirigenti commercio: prorogata la scadenza al 31 dicembre 201915 luglio 2019 - Diritto dovere di istruzione e formazione: risorse finanziarie per Campania, Umbria e Veneto19 giugno 2019 - Ccnl Terziario: scadenza prorogata a dicembre 201918 giugno 2019 - CCNL Metalmeccanica – piccola e media industria (confapi): nuovi minimi retributivi da giugno 201915 luglio 2019 - Diritto dovere di istruzione e formazione: risorse finanziarie per Campania, Umbria e Veneto13 giugno 2019 - TFR: aggiornato il coefficiente di rivalutazione per il mese di Luglio 2019

POSTATO DA Arlati Ghislandi
Presentazione domande di APE volontaria dal 13 aprile 2018
10
apr
2018

A far tempo dal 13 aprile 2018, i lavoratori in possesso della suddetta certificazione rilasciata dall’INPS, potranno presentare istanza al prescelto istituto bancario o ad una società assicuratrice aderenti alla convenzione-quadro stipulata da ABI e ANIA al fine di avere accesso all’APE volontaria.

L’ABI ha reso noto che sono in corso le operazioni di collaudo delle procedure informatiche - rivelatesi complesse anche per il necessario coinvolgimento di numerosi soggetti ed istituti - che consentiranno ai lavoratori aventi titolo di presentare istanza all’istituto finanziatore per l’ottenimento dell’anzidetto prestito (che costituisce di fatto un nuovo strumento finanziario) appunto a decorrere dal 13 aprile 2018.

E’ appena il caso di precisare che, per poter ricevere gli importi arretrati di APE volontaria, i lavoratori già in possesso della certificazione dell’INPS e che abbiano maturato i requisiti pensionistici tra il 1° maggio e il 17 ottobre 2017 dovranno presentare istanza entro il 18 aprile 2018.