17 novembre 2017 - Whistleblowing: approvata definitivamente la proposta di legge15 novembre 2017 - TFR: aggiornato il coefficiente di rivalutazione per il mese di ottobre 201714 novembre 2017 - Assegno di natalità 2017 - DSU da presentare entro il 31 dicembre 201713 novembre 2017 - Controlli automatizzati: istituiti i codici tributo07 novembre 2017 - Distacco transnazionale - il Ministero aggiorna le faq27 ottobre 2017 - Edilizia: per l’iscrizione alle Casse edili è necessario il Durc

POSTATO DA Arlati Ghislandi
Quali i requisiti di accesso alla rendita pensionistica per l’anno 2014
17
gen
2014

L’anno 2014 vede l’applicazione di nuovi requisiti ai fini del raggiungimento del diritto alla prestazione pensionistica, alcuni introdotti dalla cd “Legge Fornero” altri già previsti dall’articolo 18 del D.L. n° 98 del 6/7/2011 convertito con modificazioni dalla legge 111 del 15 luglio 2011 e successivamente modificato nei tempi di applicazione dall’articolo 1 comma 20 del D.L. 138/2011 convertito dalla legge 148/2011.

Di seguito in estrema sintesi i requisiti previsti dal regime di accessibilità per il corrente anno:

 

Tipologia Soggetti interessati Requisiti dal 2014 Precedenti requisiti
Pensione di vecchiaia Lavoratrici dipendenti donne 63 anni e 9 mesi 62 anni e 3 mesi
Lavoratrici autonome donne 64 anni e 9 mesi 63 anni e 9 mesi  
Pensione anticipata Lavoratori dipendenti/autonomi uomini 42 anni e 6 mesi 42 anni e 5 mesi
Lavoratrici dipendenti/autonomi donne 41 anni e 6 mesi 41 anni e 5 mesi  
Totalizzazione
Coloro che raggiungono i 40 anni di anzianità indipendentemente dall’età
Lavoratori dipendenti uomini e donne Posticipo della decorrenza di 15 mesi Posticipo di 12 mesi
Lavoratori autonomi uomini e donne Posticipo della decorrenza di 21 mesi Posticipo di 18 mesi  
Salvaguardati Coloro che rientrando nei diversi scaglioni di salvaguardati raggiungono il requisito con le norme ante Fornero Posticipo della decorrenza di 15 mesiPer i lavoratori dipendenti.Posticipo di 21 mesi per i lavoratori autonomi Posticipo della decorrenza di 12 mesi e di 18 nel caso di dipendenti o autonomi