17 settembre 2018 - Crollo ponte Morandi: il MEF sospende gli adempimenti tributari06 settembre 2018 - Privacy: pubblicato in GU il decreto attuativo del GDPR24 agosto 2018 - Ministero del lavoro: rivalutate le prestazioni economiche per danno biologico da Luglio 201821 agosto 2018 - INAIL: rivalutazione dell'assegno di incollocabilità dal 1°Luglio 201820 agosto 2018 - TFR: aggiornato il coefficiente di rivalutazione per il mese di Luglio 201803 agosto 2018 - INL/Regione Lazio: sottoscritto un protocollo su monitoraggio e verifica dei tirocini25 luglio 2018 - Applicabilità ai lavoratori autonomi del principio di ‘sterilizzazione’ dei contributi ‘dannosi’ 02 luglio 2018 - 31 luglio 2018: scade il CCNL Commercio Confcommercio

POSTATO DA Arlati Ghislandi
Rateazione dei debiti contributivi in fase amministrativa: chiarimenti INPS
01
giu
2016

La disciplina della rateazioni dei debiti contributivi in fase amministrativa è stata oggetto di precisazioni da parte dell’INPS, con Messaggio n.2312 del 24/5/2016.

I chiarimenti dell’Istituto hanno riguardato, tra l’altro, l’obbligo per il richiedente di esporre l’intera situazione debitoria relativa ai debiti in fase amministrativa, per contributi e sanzioni, maturati nei confronti di tutte le Gestioni amministrate dall’Inps. Sono stati forniti chiarimenti anche sulle ipotesi di omesso o parziale versamento delle rate e sull’estinzione anticipata.