05 ottobre 2021 - Lavoratori Fragili - Proroga del regime di tutele fino al 31/12/202128 settembre 2021 - INPS: chiarimenti in ordine alla corretta determinazione dell’importo del contributo24 settembre 2021 - Green Pass - Obbligatorio dal 15 ottobre14 settembre 2021 - Contratto di rioccupazione, domande dal 15 settembre

POSTATO DA Arlati Ghislandi
Rifiuto del lavoratore a indossare la mascherina – Legittimità della sanzione
30
giu
2021

Il contagio da Covid-19 occorso in occasione di lavoro è qualificato come infortunio in quanto la causa virulenta è equiparata a quella violenta (art. 42 del D.L. n. 18/2020 e INAIL, circ. n. 13/2020 e n. 22/2020).

 

Per tale ragione, il datore di lavoro è tenuto ad adottare le misure anti-infortunistiche introdotte nel corso dell’emergenza epidemiologica.

Più precisamente, il datore di lavoro è tenuto ad applicare le disposizioni di cui al Protocollo 6 aprile 2021 di aggiornamento delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus negli ambienti di lavoro (che ha sostituito il previgente Protocollo 24 aprile 2020), che stabilisce l’obbligo per i lavoratori di indossare la mascherina (o altri dispositivi di protezione individuale di livello superiore) negli spazi lavorativi condivisi.

Il Protocollo stabilisce altresì che i) l’attività produttiva possa essere svolta solo quando le condizioni di lavoro garantiscano adeguati livelli di protezione e ii) le misure previste dal Protocollo debbano essere integrate con ulteriori disposizioni equivalenti o maggiormente incisive in ragione delle peculiarità dell’attività imprenditoriale (previa consultazione con le rappresentanze sindacali).

 

Secondo il Tribunale di Venezia, è legittima la sanzione disciplinare irrogata dal datore di lavoro al lavoratore che si rifiuti di non indossare la mascherina sul luogo di lavoro, trattandosi di una pretesa ingiustificabile, anche in considerazione del fatto della 'raqgionevolezza' e non eccessiva gravosità della misura.

 

(Tribunale di Venezia, sentenza 4 giugno 2021)