21 settembre 2017 - Lavoratori autonomi impatriati: detassati solo dal 201719 settembre 2017 - Fondo di solidarietà settore trasporto aereo - Indicazioni Inps12 settembre 2017 - Aspettativa per incarichi politici o sindacali: chiarimenti Inps per l'accredito dei contributi figurativi05 settembre 2017 - Ape volontaria - firmato il DPCM31 agosto 2017 - Fondo assistenza disabili gravi: ripartite tra le regioni le risorse per il 201725 agosto 2017 - Italia e Barbados: pubblicata la legge di ratifica della convenzione sulla doppia imposizione

POSTATO DA Arlati Ghislandi
Siglato l'accordo unitario sindacale sul nuovo sistema di relazioni industriali
13
feb
2016

Con accordo del 14 gennaio 2016 CGIL, CISL e UIL hanno concordato il nuovo modello contrattuale unitario finalizzato alla costituzione di un moderno sistema di relazioni industriali nell’ottica di uno sviluppo fondato sull’innovazione e sulla qualità del lavoro, da realizzare attraverso il confronto con le associazioni datoriali.

Le OO.SS. hanno individuato quali elementi costitutivi del nuovo sistema:

- l’estensione e qualificazione della contrattazione;

- la partecipazione dei lavoratori al governo dei processi produttivi aziendali;

- il consolidamento delle regole della rappresentanza e della rappresentatività.

In particolare viene rivendicato il ruolo delle parti sociali, espressione di democrazia, in grado di tutelare e migliorare le condizioni di vita e di lavoro, nonché di promuovere la crescita economica e sociale del Paese, mediante un adeguato sistema di relazioni industriali.