17 maggio 2018 - TFR: aggiornato il coefficiente di rivalutazione per il mese di aprile 201802 maggio 2018 - Rapporto sulla situazione del personale uomo donna: disponibile il manuale utente per l'invio18 aprile 2018 - Interpelli Agenzia delle Entrate: aggiornati gli indirizzi per l'invio16 aprile 2018 - Disponibili via web i modelli precompilati dell'Agenzia delle Entrate09 aprile 2018 - Rapporto biennale parità uomo - donna: scadenza il 30 aprile 06 aprile 2018 - Fissate le prestazioni economiche 2018 di malattia, maternità e tubercolosi05 aprile 2018 - Pensioni - l'INPS chiarisce i nuovi requisiti di accesso29 marzo 2018 - Linee di indirizzo triennali dell’azione in materia di politiche attive: pubblicato il decreto in GU22 marzo 2018 - Imprese sequestrate e confiscate: approvato il decreto sulla tutela del lavoro21 marzo 2018 - Ministero del Lavoro: ufficiali i dati sul deposito telematico degli accordi sui premi di produttività

POSTATO DA Arlati Ghislandi
Siglato l'accordo unitario sindacale sul nuovo sistema di relazioni industriali
13
feb
2016

Con accordo del 14 gennaio 2016 CGIL, CISL e UIL hanno concordato il nuovo modello contrattuale unitario finalizzato alla costituzione di un moderno sistema di relazioni industriali nell’ottica di uno sviluppo fondato sull’innovazione e sulla qualità del lavoro, da realizzare attraverso il confronto con le associazioni datoriali.

Le OO.SS. hanno individuato quali elementi costitutivi del nuovo sistema:

- l’estensione e qualificazione della contrattazione;

- la partecipazione dei lavoratori al governo dei processi produttivi aziendali;

- il consolidamento delle regole della rappresentanza e della rappresentatività.

In particolare viene rivendicato il ruolo delle parti sociali, espressione di democrazia, in grado di tutelare e migliorare le condizioni di vita e di lavoro, nonché di promuovere la crescita economica e sociale del Paese, mediante un adeguato sistema di relazioni industriali.