19 febbraio 2018 - Mod. 770/2018: Approvazione delle specifiche tecniche per la trasmissione12 febbraio 2018 - Comuni colpiti dal sisma nel 2016 e 2017: pubblicato l’elenco dei beneficiari ammessi alle agevolazioni previste per la Zona franca urbana 01 febbraio 2018 - Prospetto informativo disabili: posticipato l’invio al 28 febbraio 201824 gennaio 2018 - Giornalisti: pubblicati i minimali e i massimali per il 201811 gennaio 2018 - Pensioni: reso noto il calendario dei pagamenti 201802 gennaio 2018 - Tabelle ACI 2018: pubblicate in gazzetta ufficiale18 dicembre 2017 - TFR: aggiornato il coefficiente di rivalutazione per il mese di novembre 201711 dicembre 2017 - ANPAL: DID – a regime le nuove modalità di registrazione06 dicembre 2017 - Il Decreto fiscale è legge - Pubblicata la legge n.172/2017 c.d. collegato fiscale alla Legge di Bilancio 201830 novembre 2017 - Reddito di inclusione - dal 1° dicembre le domande

POSTATO DA Arlati Ghislandi
Siglato l'accordo unitario sindacale sul nuovo sistema di relazioni industriali
13
feb
2016

Con accordo del 14 gennaio 2016 CGIL, CISL e UIL hanno concordato il nuovo modello contrattuale unitario finalizzato alla costituzione di un moderno sistema di relazioni industriali nell’ottica di uno sviluppo fondato sull’innovazione e sulla qualità del lavoro, da realizzare attraverso il confronto con le associazioni datoriali.

Le OO.SS. hanno individuato quali elementi costitutivi del nuovo sistema:

- l’estensione e qualificazione della contrattazione;

- la partecipazione dei lavoratori al governo dei processi produttivi aziendali;

- il consolidamento delle regole della rappresentanza e della rappresentatività.

In particolare viene rivendicato il ruolo delle parti sociali, espressione di democrazia, in grado di tutelare e migliorare le condizioni di vita e di lavoro, nonché di promuovere la crescita economica e sociale del Paese, mediante un adeguato sistema di relazioni industriali.