19 settembre 2017 - Fondo di solidarietà settore trasporto aereo - Indicazioni Inps12 settembre 2017 - Aspettativa per incarichi politici o sindacali: chiarimenti Inps per l'accredito dei contributi figurativi05 settembre 2017 - Ape volontaria - firmato il DPCM31 agosto 2017 - Fondo assistenza disabili gravi: ripartite tra le regioni le risorse per il 201725 agosto 2017 - Italia e Barbados: pubblicata la legge di ratifica della convenzione sulla doppia imposizione17 agosto 2017 - Il MISE conferma l’esenzione totale da tasse e contributi per le aree colpite dal sisma dopo il 24/8/2016.

POSTATO DA Arlati Ghislandi
Skype - Il Garante interviene sulla segretezza
30
set
2015

Nel comunicato stampa del 28 settembre 2015, il Garante della Privacy afferma il principio per cui al datore di lavoro non è consentito spiare le comunicazioni telematiche ed elettroniche scambiate dai dipendenti attraverso l'utilizzo di programmi come Skype.

Le conversazioni Skype sono tutelate dal principio di segretezza, garantito a livello costituzionale. Pertanto, il datore di lavoro non può installare sui computer dei dipendenti dei software che gli permettono di visualizzare le conversazioni effettuate dagli stessi in orari precedenti o successivi alla prestazione lavorativa.