17 novembre 2017 - Whistleblowing: approvata definitivamente la proposta di legge15 novembre 2017 - TFR: aggiornato il coefficiente di rivalutazione per il mese di ottobre 201714 novembre 2017 - Assegno di natalità 2017 - DSU da presentare entro il 31 dicembre 201713 novembre 2017 - Controlli automatizzati: istituiti i codici tributo07 novembre 2017 - Distacco transnazionale - il Ministero aggiorna le faq27 ottobre 2017 - Edilizia: per l’iscrizione alle Casse edili è necessario il Durc

POSTATO DA Arlati Ghislandi
Solidarietà double face prevista nella bozza di Decreto correttivo del jobs act
30
mag
2016

La bozza del Decreto correttivo del Jobs act ha aggiunto un comma all'articolo 41 del D.Lgs. n. 148/2015, al fine di consentire la trasformazione del contratto di solidarietà da difensivo (ovvero quello diretto, attraverso la riduzione dell'orario di lavoro, ad evitare la riduzione o la dichiarazione di esubero del personale) in espansivo.

La possibilità di trasformazione in oggetto è resa possibile solo ove il contratto di solidarietà sia in corso da almeno 12 mesi e a quelli stipulati prima del 1° gennaio 2016, a condizione che la riduzione complessiva dell'orario di lavoro non sia superiore a quella già concordata.