21 settembre 2017 - Lavoratori autonomi impatriati: detassati solo dal 201719 settembre 2017 - Fondo di solidarietà settore trasporto aereo - Indicazioni Inps12 settembre 2017 - Aspettativa per incarichi politici o sindacali: chiarimenti Inps per l'accredito dei contributi figurativi05 settembre 2017 - Ape volontaria - firmato il DPCM31 agosto 2017 - Fondo assistenza disabili gravi: ripartite tra le regioni le risorse per il 201725 agosto 2017 - Italia e Barbados: pubblicata la legge di ratifica della convenzione sulla doppia imposizione

POSTATO DA Arlati Ghislandi
TFR destinato al fondo tesoreria INPS compensabile in più mesi
14
ago
2014

L’Inps con messaggio 6509/2014 ha chiarito che nel caso in cui i datori di lavoro anticipino ai dipendenti il Tfr di competenza del Fondo di tesoreria, anche se più elevato rispetto ai contributi dovuti nel mese, possono recuperare in più denunce contributive la quota di TFR anticipato con l’unica condizione che questo non determini flussi Uniemens a credito.

Pertanto le aziende, soprattutto in caso di chiusura, devono verificare la capienza dei contributi, prima di pagare il Tfr ai dipendenti cessati.