17 maggio 2018 - TFR: aggiornato il coefficiente di rivalutazione per il mese di aprile 201802 maggio 2018 - Rapporto sulla situazione del personale uomo donna: disponibile il manuale utente per l'invio18 aprile 2018 - Interpelli Agenzia delle Entrate: aggiornati gli indirizzi per l'invio16 aprile 2018 - Disponibili via web i modelli precompilati dell'Agenzia delle Entrate09 aprile 2018 - Rapporto biennale parità uomo - donna: scadenza il 30 aprile 06 aprile 2018 - Fissate le prestazioni economiche 2018 di malattia, maternità e tubercolosi05 aprile 2018 - Pensioni - l'INPS chiarisce i nuovi requisiti di accesso29 marzo 2018 - Linee di indirizzo triennali dell’azione in materia di politiche attive: pubblicato il decreto in GU22 marzo 2018 - Imprese sequestrate e confiscate: approvato il decreto sulla tutela del lavoro21 marzo 2018 - Ministero del Lavoro: ufficiali i dati sul deposito telematico degli accordi sui premi di produttività

POSTATO DA Arlati Ghislandi
TFR in busta paga: in G.U. il Decreto
24
mar
2015

È stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 19 marzo 2015 il DPCM n. 29/15 che consente l’operatività della richiesta di erogazione del TFR direttamente nella retribuzione mensile.

Tale misura – che è stata prevista in via sperimentale per il periodo compreso tra il 1’ Marzo 2015 e il 30 Giugno 2018 – è riservata ai lavoratori dipendenti del settore privato con almeno sei mesi di anzianità di servizio a condizione che non versino in condizione di crisi occupazionale.

La quota di TFR erogata mensilmente in busta paga è assoggettata a tassazione ordinaria.

Accendendo a questo link è possibile scaricare il modulo per la richiesta dell’anticipazione del TFR.