19 settembre 2017 - Fondo di solidarietà settore trasporto aereo - Indicazioni Inps12 settembre 2017 - Aspettativa per incarichi politici o sindacali: chiarimenti Inps per l'accredito dei contributi figurativi05 settembre 2017 - Ape volontaria - firmato il DPCM31 agosto 2017 - Fondo assistenza disabili gravi: ripartite tra le regioni le risorse per il 201725 agosto 2017 - Italia e Barbados: pubblicata la legge di ratifica della convenzione sulla doppia imposizione17 agosto 2017 - Il MISE conferma l’esenzione totale da tasse e contributi per le aree colpite dal sisma dopo il 24/8/2016.

POSTATO DA Arlati Ghislandi
Visite mediche - oneri a carico del datore di lavoro
27
ott
2016

Il Ministero del Lavoro in risposta ad un recente interpello ha ribadito che i costi di trasporto necessari allo spostamento del lavoratore per lo svolgimento delle visite mediche previste dalla sorveglianza sanitaria sono posti a carico del datore di lavoro.

Nella risposta al quesito il Ministero chiarisce che va applicato il principio generale secondo il quale i costi relativi agli accertamenti sanitari non possono comportare oneri economici per il lavoratore. Tale principio riguarda anche i costi connessi con eventuali spostamenti che siano necessari. Il tempo impiegato per sottoporsi alla sorveglianza sanitaria, incluso quello necessario al raggiungimento dell’ambulatorio, deve essere considerato orario di lavoro.