15 luglio 2019 - Diritto dovere di istruzione e formazione: risorse finanziarie per Campania, Umbria e Veneto27 novembre 2018 - TFR: aggiornato il coefficiente di rivalutazione per il mese di Ottobre 201809 novembre 2018 - Rottamazione-ter: disponibili i modelli sul sito dell'Agenzia delle Entrate05 novembre 2018 - Agenzia delle Entrate-Riscossione: attivo il servizio "SALTA FILA" per i contribuenti26 ottobre 2018 - Apprendistato duale: accordo della Regione Veneto per artigianato e PMI17 settembre 2018 - Crollo ponte Morandi: il MEF sospende gli adempimenti tributari06 settembre 2018 - Privacy: pubblicato in GU il decreto attuativo del GDPR24 agosto 2018 - Ministero del lavoro: rivalutate le prestazioni economiche per danno biologico da Luglio 201821 agosto 2018 - INAIL: rivalutazione dell'assegno di incollocabilità dal 1°Luglio 201803 agosto 2018 - INL/Regione Lazio: sottoscritto un protocollo su monitoraggio e verifica dei tirocini

Tag
licenziamento disciplinare
mar
27
2019
POSTATO DA Arlati Ghislandi
Legittimità del licenziamento per una condotta ext...

E’ legittimo il licenziamento del lavoratore che abbia realizzato una condotta extralavorativa che per la sua gravità giustifichi il licenziamento per giusta causa, avendo detta condotta un riflesso, anche solo potenziale ma oggettivo, sullo svolgimento del ...

gen
25
2019
POSTATO DA Arlati Ghislandi
L’immediatezza del licenziamento disciplinare

E’ illegittimo il licenziamento disciplinare intimato ad un lavoratore - già coinvolto in un procedimento penale – in violazione dell’obbligo di immediata contestazione, poiché lesivo dell’affidamento del lavoratore e del suo diritto...

gen
21
2019
POSTATO DA Arlati Ghislandi
Tempestività delle giustificazioni trasmesse dal l...

E’ illegittimo il licenziamento disciplinare intimato al lavoratore senza che siano state considerate le sue controdeduzioni scritte, inviate tramite raccomandata entro il quinto giorno dall’atto di contestazione, ma pervenute successivamente all’intima...

dic
20
2018
POSTATO DA Arlati Ghislandi
La minaccia grave giustifica il licenziamento del ...

La minaccia grave (di morte) espressa da un lavoratore nei confronti del superiore gerarchico può comportare la rottura del vincolo fiduciario e rappresentare un elemento di forte destabilizzazione dell’ambiente di lavoro, sì da giustificare certament...

set
18
2018
POSTATO DA Arlati Ghislandi
Licenziamento disciplinare intimato oltre il termi...

Il licenziamento disciplinare intimato successivamente al termine stabilito dalla disciplina contrattuale è illegittimo per l’insussistenza del fatto contestato e comporta l’applicazione del regime di tutela reale (reintegrazione del lavoratore nel pos...

lug
31
2018
POSTATO DA Arlati Ghislandi
Licenziamento per giusta causa del dirigente che i...

E’ legittimo il licenziamento per giusta causa intimato al dirigente che abbia utilizzato, seppure nell’interesse del datore di lavoro, fondi occulti senza che rendesse nota tale condotta al datore di lavoro stesso né tentasse di farla cessare.

lug
31
2018
POSTATO DA Arlati Ghislandi
Tardiva contestazione dell’addebito – Applicata la...

Nell’ipotesi di licenziamento disciplinare adottato con ritardo notevole e ingiustificato rispetto all’inadempimento del lavoratore, è accordata la tutela indennitaria ‘forte’ di cui all’articolo 18, comma 5 della Legge 20 maggio 1970...

lug
12
2018
POSTATO DA Arlati Ghislandi
Licenziamento per ‘scarso rendimento’

Una recente pronuncia della Suprema Corte ha ritenuto legittimo il licenziamento del lavoratore irrogato a seguito dell’adozione di tre provvedimenti disciplinari adottati a motivo di una ripetuta, negligente e volutamente lenta esecuzione delle lavorazioni a cui i...

lug
09
2018
POSTATO DA Arlati Ghislandi
Il licenziamento del dirigente è disciplinare se b...

Il licenziamento intimato al dirigente è necessariamente qualificato come ‘disciplinare’ quando riconducibile, anche solo in parte, ad una condotta colpevole in senso lato del lavoratore e tale da pregiudicare il rapporto di fiducia con il datore di lavoro.

lug
03
2018
POSTATO DA Arlati Ghislandi
Esercizio del diritto di critica da parte del lavo...

Il diritto di critica esercitato dal lavoratore nell’ambito di un procedimento disciplinare esula dal dover rappresentare i fatti contestati in una prospettiva obiettiva. Non essendo condizionato dai requisiti di verità e pertinenza, si ammette che il diritt...

apr
13
2018
POSTATO DA Arlati Ghislandi
Illegittimo il licenziamento del lavoratore per no...

Non costituisce motivo di licenziamento di un lavoratore il fatto che questi non abbia impedito ad un lavoratore a lui stesso sottoposto gerarchicamente di commettere un reato a danno del datore di lavoro. Infatti, non può essere considerato ‘accondiscente&r...

mag
23
2017
POSTATO DA Arlati Ghislandi
Licenziamento legittimo nel caso di certificazione...

La Corte di Cassazione, ha ritenuto legittimo il licenziamento disciplinare intimato al lavoratore la cui prolungata assenza per malattia risulti ingiustificata per inidoneità della certificazione medica.