17 settembre 2019 - TFR e crediti di lavoro aggiornati ad agosto 201914 agosto 2019 - FONDO EST: proroga del versamento di Agosto25 luglio 2019 - CCNL Dirigenti commercio: prorogata la scadenza al 31 dicembre 201915 luglio 2019 - Diritto dovere di istruzione e formazione: risorse finanziarie per Campania, Umbria e Veneto19 giugno 2019 - Ccnl Terziario: scadenza prorogata a dicembre 201918 giugno 2019 - CCNL Metalmeccanica – piccola e media industria (confapi): nuovi minimi retributivi da giugno 201915 luglio 2019 - Diritto dovere di istruzione e formazione: risorse finanziarie per Campania, Umbria e Veneto13 giugno 2019 - TFR: aggiornato il coefficiente di rivalutazione per il mese di Luglio 2019

Tag
LICENZIAMENTO
ago
02
2019
POSTATO DA Arlati Ghislandi
Non vige un obbligo per il lavoratore a prestare l...

La Corte di Cassazione ha decretato l’illegittimità del licenziamento del lavoratore che si è rifiutato di lavorare in concomitanza di una festività infrasettimanale. L’ordinamento riconosce al lavoratore il diritto di astenersi dal prest...

lug
30
2019
POSTATO DA Arlati Ghislandi
Assenze per malattia strumentali: licenziamento le...

La Corte ha ritenuto legittimo il licenziamento di natura disciplinare applicato dal datore di lavoro al lavoratore che intenzionalmente e con recidiva si assentava strumentalmente dal lavoro in prossimità dei giorni non lavorativi e dei riposi settimanali, non cu...

lug
17
2019
POSTATO DA Arlati Ghislandi
Il contraddittorio non è applicabile agli accertam...

Secondo un recente orientamento giurisprudenziale, nell’ambito del licenziamento per giusta causa, il principio del contraddittorio governa il solo procedimento disciplinare e, il requisito della tempestività della contestazione va bilanciato con quello dell...

mag
03
2019
POSTATO DA Arlati Ghislandi
Obbligo di versamento delle sanzioni previste per ...

La dichiarazione di inefficacia o di nullità del licenziamento comporta l’obbligo per il datore di lavoro di ricostruire la posizione previdenziale del lavoratore e di versare le sanzioni previste nell’ipotesi di omissione contributiva.

apr
23
2019
POSTATO DA Arlati Ghislandi
Stato di gravidanza e sospensione del periodo di p...

Lo stato oggettivo di gravidanza sopravvenuto durante il periodo di preavviso non comporta la nullità del licenziamento, ma la sospensione del preavviso stesso sino al compimento dell’anno di vita del bambino.

feb
05
2019
POSTATO DA Arlati Ghislandi
Licenziamento del dirigente per ragioni organizzative

E’ insindacabile e non lede i principi di correttezza e buona fede la scelta del datore di lavoro di licenziare un dirigente alla luce di oggettive ragioni di riorganizzazione aziendale che comportino una diversa attribuzione e ripartizione delle funzioni e mansion...

dic
19
2018
POSTATO DA Arlati Ghislandi
Patto di prova e risarcimento del danno

L’adibizione del lavoratore a mansioni diverse da quelle dedotte nel contratto di lavoro durante il periodo di prova non determina l’automatica applicazione delle norme in materia di licenziamento individuale, ma può comportare la richiesta di risarcim...

dic
12
2018
POSTATO DA Arlati Ghislandi
Applicabilità alla sola lavoratrice del divieto di...

Una pronuncia della Corte di Cassazione ha stabilito che non può essere considerata discriminatoria la disposizione che contempla per la sola lavoratrice il divieto di licenziamento per causa di matrimonio (escludendo dal suo ambito d’applicazione il lavoratore).

nov
23
2018
POSTATO DA Arlati Ghislandi
Licenziamento per giusta causa del lavoratore asse...

Il licenziamento “in tronco “ di un lavoratore che durante il periodo di assenza per malattia svolga un’attività lavorativa è legittimo quando l’illecito disciplinare (valutato anche sulla base della gravità dei fatti, delle c...

lug
09
2018
POSTATO DA Arlati Ghislandi
Il licenziamento del dirigente è disciplinare se b...

Il licenziamento intimato al dirigente è necessariamente qualificato come ‘disciplinare’ quando riconducibile, anche solo in parte, ad una condotta colpevole in senso lato del lavoratore e tale da pregiudicare il rapporto di fiducia con il datore di lavoro.

lug
04
2018
POSTATO DA Arlati Ghislandi
Nullità del licenziamento per superamento del peri...

La Suprema Corte a Sezioni Unite ha stabilito, al fine di comporre un contrasto giurisprudenziale, il principio di diritto secondo il quale è nullo il licenziamento intimato al lavoratore per le assenze per malattia prima del superamento del periodo di comporto. 

giu
22
2018
POSTATO DA Arlati Ghislandi
Cessione del cartellino marcatempo ad altro lavora...

E’ legittimo il licenziamento disciplinare per giusta causa del lavoratore che abbia ceduto il cartellino marcatempo ad altro lavoratore perché, in sua vece, provvedesse a registrare la presenza sul luogo di lavoro.

giu
22
2017
POSTATO DA Arlati Ghislandi
Licenziamento legittimo per il dipendente che pass...

Il dipendente che usa in maniera sistematica la connessione internet aziendale per fini personali può essere licenziato per giustificato motivo soggettivo.

mar
24
2017
POSTATO DA Arlati Ghislandi
Inidoneità alla mansione: referto medico aziendale...

La Corte di Cassazione, Sezione Lavoro, ha recentemente stabilito che il referto del medico aziendale non può di per sè giustificare il licenziamento per sopravvenuta inidoneità permanente allo svolgimento delle mansioni, non essendo sufficiente a pr...

dic
21
2016
POSTATO DA Arlati Ghislandi
Rifiuto di lavorare per trasferimento senza preavv...

La Corte di Cassazione con recente sentenza ha stabilito che non è valido il licenziamento per giusta causa intimato al dipendente che, improvvisamente trasferito in un altro reparto, si rifiuta di lavorare.

ott
07
2016
POSTATO DA Arlati Ghislandi
Legittimo l’utilizzo dell’investigatore per verifi...

E’ legittimo il ricorso del datore di lavoro ad un’agenzia di investigazione privata al fine di verificare l’attendibilità della certificazione medica e accertare e dimostrare, con foto e riprese, l’insussistenza della malattia o comunque l...

set
13
2016
POSTATO DA Arlati Ghislandi
Patto di prova nullo: effetti sul licenziamento

La nullità del patto di prova non dà luogo - in automatico – alla ricostituzione del posto di lavoro, con conseguenti effetti risarcitori.

lug
27
2016
POSTATO DA Arlati Ghislandi
Legittimo il licenziamento se il dipendente non ac...

La Suprema Corte ha statuito che è obbligo del dipendente che si assenti per malattia verificare che:

-          il medico emetta il certificato medico;

-        &...

ott
29
2014
POSTATO DA Arlati Ghislandi
Modifica dell’articolo 24 della legge 223/1991 – i...

I dirigenti entrano a pieno titolo nelle procedure di licenziamento collettivo, grazie al recepimento – disposto dalla legge europea appena approvata dal Parlamento – della sentenza della Corte di Giustizia europea del 13 febbraio scorso (causa 596/2012); tal...